Follow me:

Le mie costine di maiale asiatiche per il Club del 27

27 del mese.
Stipendio e appuntamento con il Club del 27, per l’appunto.
Questa volta, abbiamo provato a rifare nelle nostre cucine, ricette lente e confortevoli, decisamente adatte a questo periodo freddo dell’anno. Che riscaldano stomaco e spirito, e nel mio caso anche la cucina, visto le ore di accensione del forno che ha richiesto questa ricetta!!

 

Wonder Pot

 credits Mai Esteve

Le ricette che trovate oggi nel Club del 27 sono tutte tratte da Wonder Pot, ovvero la pentola delle meraviglie, una raccolta di Better Homes and Garden, rivista americana. Un argomento “di stagione”, non solo perchè queste cotture lente richiamano l’inverno, ma anche per le nuove mode delle Crock pot e prima ancora delle Slow cooker e prima ancora delle pentole di ghisa e prima ancora delle pentole a pressione. Nessuna paura se non possedete nessuno di questi, perchè il segreto non sta nel mezzo ma nella lenta cottura.

Asian short ribs Asian short ribs

Tra le tante ricette, ne ho scelto una dal sapore orientale. A dir la verità la scelta è stata fatta da Lenticchia, che è attualmente in fissa con il lontano oriente, per lingua, cibo e soprattutto musica.

Questa ricetta è dedicata a Barbara Pivetta, compagna di avventura in questo Club, che ci ha lasciato troppo presto…

Asian short ribs

 

 

Print Recipe
Costine di maiale asiatiche
Porzioni
Ingredienti
Porzioni
Ingredienti
Istruzioni
  1. Preriscaldare il forno a 180°.
  2. In una ciotola mescolare i primi sei ingredienti (fino al pepe di cayenne) per ottenere un brodo speziato e mettere da parte.
  3. Condire le costine con il pepe nero. In una pentola da 4-5 litri che possa andare in forno, riscaldare l’olio su fuoco medio-alto, aggiungere le costine, in due volte, e cuocerle fino a che sono ben marroncine su tutti i lati. Togliere le costine e aggiungere la cipolla, l’aglio e lo zenzero tritati. Cuocere mescolando per un paio di minuti o fino a che la cipolla è leggermente dorata. Inserire nuovamente le costine ed aggiungere il brodo speziato. Portare al bollore.
  4. Cuocere in forno, con il coperchio, per due ore, mescolando un paio di volte. Aggiungere i funghi a fette, coprire di nuovo e cuocere in forno per altri 45 minuti o fino a che le costine sono tenere.
  5. Trasferire le costine in una ciotola capiente, coprire e tenere al caldo.
  6. Per la salsa, versare il liquido di cottura in una grande ciotola di vetro ed eliminare il grasso. Versare di nuovo nella pentola e portare al bollore. Far restringere il liquido, senza coperchio, per 2-3 minuti o finchè si addensa leggermente. Versare un po’ di salsa sulle costine e conservare la salsa rimanente. Nel mio caso, la salsa era già ristretta e il grasso delle costine era abbondante, per cui mi sono limitata a recuperare il tutto scolandolo dal grasso.
  7. Se gradito, servire le costine con riso bianco e cospargere di cipolline fresche a pezzi.
Recipe Notes

Per preparare la polvere cinese di 5 spezie:
2 cucchiaini di anice stellato
2 cucchiaini di semi di finocchio
3/4 cucchiaino di pepe di sichuan
1/2 cucchiaino di cannella
1/4 cucchiaino di chiodi di garofano

Tritare gli ingredienti insieme in un tritatutto o con il mortaio. Conservare in un vasetto di vetro, chiuso.

Previous Post Next Post

42 Comments

  • Reply silvia

    una bontà da leccarsi anche le dita, la salsina è spaziale!

    27 febbraio 2018 at 9:31
    • Reply gaia

      esattamente!!

      27 febbraio 2018 at 9:54
  • Reply sabrina fattorini

    Dovrò provare questa ricetta, sembra davvero golosissima!!!

    27 febbraio 2018 at 10:55
    • Reply gaia

      lunga ma buona!

      27 febbraio 2018 at 13:03
  • Reply Milena G.

    Che fameee! Un piatto veramente invitante e delizioso. Un abbraccio.

    27 febbraio 2018 at 12:31
    • Reply gaia

      Grazie Milena, è venuto davvero buono!

      28 febbraio 2018 at 21:48
  • Reply Elena Arrigoni

    Mi manca solo la salsa hoisin … per il resto ho giusto delle costine da cuocere 🙂

    27 febbraio 2018 at 14:03
    • Reply gaia

      La salsa hoisin (che, il cinese del negozio mi ha corretto, chiamandola hoscì) la trovi nei negozi etnici…

      27 febbraio 2018 at 21:48
  • Reply tritabiscotti

    Wow wow wow… Mi piacciono da morire e le tue foto fanno loro onore, hanno una luce stupenda!!! Bravissima

    27 febbraio 2018 at 15:52
    • Reply gaia

      Grazie mille, cara!

      27 febbraio 2018 at 21:47
  • Reply Gianni Senaldi

    Bravissima. Era tra le mie possibili scelte ma ho deciso quando ci sarà anche mia figlia per farle insieme-

    27 febbraio 2018 at 17:34
    • Reply gaia

      Bravo Gianni, mi sembra un’ottima idea!

      27 febbraio 2018 at 21:47
  • Reply Elena Broglia

    le costine sono sempre in pole position, queste così speziate devono essere strepitose!

    27 febbraio 2018 at 19:33
    • Reply gaia

      Grazie Elena, a noi questa speziatura è piaciuta molto!

      27 febbraio 2018 at 21:46
  • Reply Tiziana

    Molto invitante! Devo provarlo assolutamente

    27 febbraio 2018 at 21:26
    • Reply gaia

      Assolutamente, Tiziana!

      27 febbraio 2018 at 21:46
  • Reply Raffaella Bosso

    Deve essere davvero buonissima… la farò sicuramente. Brava

    27 febbraio 2018 at 22:00
    • Reply gaia

      ciao Raffaella,
      grazie, poi se ci provi, facci sapere!

      28 febbraio 2018 at 7:32
  • Reply Daniela

    Da leccarsi anche le dita 🙂
    Molto invitante.

    27 febbraio 2018 at 22:12
    • Reply gaia

      Eh, si!!

      28 febbraio 2018 at 21:49
  • Reply Angela

    Buoniiiii! Qua si ingrassa solo a guardare! 🙂

    28 febbraio 2018 at 12:50
    • Reply gaia

      Dici? Ma no dai, la fortuna della lettura è che ti risparmia i chili di troppo!

      28 febbraio 2018 at 21:50
  • Reply Anna Laura

    Dosi e accostamenti da azzeccare al millesimo per non sballare. Ma credo che ci proverò!

    28 febbraio 2018 at 13:25
    • Reply gaia

      Non è particolarmente difficile azzeccare le dosi.. e poi tra cup e cucchiaini, niente è preciso al grammo, per fortuna!

      28 febbraio 2018 at 21:50
  • Reply Claudia

    Da provare senza se e senza ma…e le tue foto sono strepitose!!

    28 febbraio 2018 at 19:48
    • Reply gaia

      Si, sono da provare. Ho cercato di farvi venire voglia di rifarle, ci sono riuscita?

      28 febbraio 2018 at 21:02
  • Reply Leila - Il profumo dell'acqua

    Golosissime!! Ti catturano al primo sguardo!!

    28 febbraio 2018 at 20:54
    • Reply gaia

      Grazie Leila, sono davvero appetitose!

      28 febbraio 2018 at 21:02
  • Reply Tina

    Questa è una ricetta orientale che vorrei proprio provare.Cerco gli ingredienti e mi butto

    28 febbraio 2018 at 22:34
    • Reply gaia

      Buttati, buttati Tina! 🙂

      1 marzo 2018 at 7:21
  • Reply milena

    Ciao Gaia, che belle le tue foto e quelle costine…. sono assolutamente invitanti e golose! Leggendo bene tutta la ricetta mi viene voglia di provarle. Un piatto unico che in questo periodo riscalda anima e pancino!

    1 marzo 2018 at 7:34
    • Reply gaia

      Grazie Milena! Sì, è un piatto di stagione, in effetti… !

      1 marzo 2018 at 9:06
  • Reply Mariella

    Le costine (da noi chiamate tracchiolelle)sono il mio taglio di maiale preferito. E, cucinate così, devono essere spaziali!

    1 marzo 2018 at 14:04
    • Reply gaia

      Che buffa questa cosa che luogo che vai, nome che trovi… Tracchiolelle è proprio simpatico!

      1 marzo 2018 at 14:59
  • Reply Sonia

    Ciao Gaia, complimenti e per la ricetta e per aver reperito ingredienti che non facilmente si trovano in giro. Per l’appunto, non saprei dove comprare l’olio di sesamo tostato però ho i semi di sesamo…magari potrei sostituirlo con una tahina homemade (?)

    1 marzo 2018 at 17:48
  • Reply ipasticciditerry

    Non è proprio un piatto leggerissimo ma che buono!!

    1 marzo 2018 at 17:56
  • Reply Gabriella

    Bella ricetta, belle foto,bella presentazione…. una delle prossime prove che farò!!
    Brava, brava!!

    2 marzo 2018 at 8:30
    • Reply gaia

      Ma grazie, grazie, grazie!

      3 marzo 2018 at 16:26
  • Reply Silvia

    Lenticchia ha scelto davvero bene!

    2 marzo 2018 at 10:59
    • Reply gaia

      Decisamente. Abbiamo approvato tutti quanti!

      3 marzo 2018 at 16:26
  • Reply Le Ricette di Marci 13

    Adoro queste ricette speziate ! Bellissima anche la foto.

    3 marzo 2018 at 0:50
    • Reply gaia

      Grazie mille! Anche a noi piacciono molto, per fortuna, spesso anche ai pargoli ‘legumini’

      3 marzo 2018 at 16:25

    Leave a Reply