Follow me:

Berliner

Oggi si rinnova l’appuntamento del lunedì, con Passiamole in Rivista, la rubrica di MagAboutFood con le recensioni delle ricette proposte nelle riviste di cucina di tutto il mondo.
Questa volta tocca a quelle tedesche.
Non avrei mai pensato di rifare una ricetta proveniente dalla Germania, anche perchè a parte contare da uno a tre, bitte e danke, il mio tedesco va poco lontano. Ma grazie all’aiuto e alla gentilezza di Alessandra (DolcementeInventando), che mi è stata indispensabile per la traduzione, oggi vi posso proporre due ricette tratte da Jamie, la rivista tedesca di Jamie Oliver.
Non posso dire che entrambe le ricette che ho scelto siano propriamente tedesche.

Venite a scoprire quale è la ricetta che ho preparato e chi sono le mie compagne di avventura, per questo numero di MagAboutFood. Vi lascio un indizio:

Oltre alla delizia che esce dai confini del nostro vecchio continente, vi presento però anche una ricetta tipicamente europea, sempre tratta da Jamie.
Non contenta di friggere solo cenci, la settimana scorsa mi sono messa a fare anche questi Berliner, che altro non sono che la versione tedesca dei nostri bomboloni farciti di marmellata, oppure dei krapfen austriaci.

Provare (ve lo consiglio) per credere!

Berliner

Print Recipe
Berliner
La versione tedesca dei bomboloni con la marmellata: i krapfen.
Istruzioni
  1. Mescolate la farina, il lievito, il sale e lo zucchero in una ciotola.
  2. In un pentolino scaldate il latte e non appena avrà raggiunto il bollore toglietelo dal fuoco. Inserite il burro e 5 cucchiai d'acqua e unite questo composto al mix di farina e lievito. Aggiungete le uova e mescolate il tutto con una forchetta.
  3. Impastate fino ad ottenere un impasto morbido e liscio. Coprite l'impasto della ciotola con un foglio di pellicola trasparente e fate lievitare per almeno un'ora oppure fino a quando l'impasto non avrà raddoppiato il suo volume.
  4. Trascorso questo tempo preparate una spianatoia leggermente infarinata e tagliate 10 pezzi di impasto che formerete in palline regolari (tipo krapfen).
  5. Lasciate lievitare i Berliner di nuovo per almeno 30 minuti, poi friggete le palline di impasto nell'olio caldo a 170°.
  6. Non appena saranno pronti, prelevateli con una schiumarola e fateli scolare, poi passateli ancora caldi in una teglia con abbondante zucchero semolato. Aiutandovi con un sac a poche forate i berliner su un lato e farciteli con della confettura piacere (la rivista consiglia quella di prugne).
  7. Serviteli caldi o tiepidi.
Recipe Notes

Nonostante la mia perplessità nell'uso di latte caldissimo per l'impasto, il lievito non è stato ucciso ed ha fatto il suo dovere. In mancanza di marmellata di prugne, ho usato quella di fragole e sono risultati ugualmente gustosi. Una accortezza da seguire è quella di mantenere l'olio alla temperatura di 170°, come indicato, per evitare di bruciare i berliner lasciandoli crudi all'interno.

Berliner

Previous Post Next Post

2 Comments

  • Reply Ale - Dolcemente Inventando

    ciao cara, che gentile sei stata a menzionarmi. entrambe le ricette ti sono venute benissimo. sono un incanto. bravissima Gaia

    19 febbraio 2018 at 18:24
    • Reply gaia

      Grazie a te. Sei stata fondamentale! Chissà che avrei potuto tirar fuori con Google!

      19 febbraio 2018 at 20:48

    Leave a Reply

    Privato: Berliner

    Print Recipe
    Berliner
    La versione tedesca dei bomboloni con la marmellata: i krapfen.
    Istruzioni
    1. Mescolate la farina, il lievito, il sale e lo zucchero in una ciotola.
    2. In un pentolino scaldate il latte e non appena avrà raggiunto il bollore toglietelo dal fuoco. Inserite il burro e 5 cucchiai d'acqua e unite questo composto al mix di farina e lievito. Aggiungete le uova e mescolate il tutto con una forchetta.
    3. Impastate fino ad ottenere un impasto morbido e liscio. Coprite l'impasto della ciotola con un foglio di pellicola trasparente e fate lievitare per almeno un'ora oppure fino a quando l'impasto non avrà raddoppiato il suo volume.
    4. Trascorso questo tempo preparate una spianatoia leggermente infarinata e tagliate 10 pezzi di impasto che formerete in palline regolari (tipo krapfen).
    5. Lasciate lievitare i Berliner di nuovo per almeno 30 minuti, poi friggete le palline di impasto nell'olio caldo a 170°.
    6. Non appena saranno pronti, prelevateli con una schiumarola e fateli scolare, poi passateli ancora caldi in una teglia con abbondante zucchero semolato. Aiutandovi con un sac a poche forate i berliner su un lato e farciteli con della confettura piacere (la rivista consiglia quella di prugne).
    7. Serviteli caldi o tiepidi.
    Recipe Notes

    Nonostante la mia perplessità nell'uso di latte caldissimo per l'impasto, il lievito non è stato ucciso ed ha fatto il suo dovere. In mancanza di marmellata di prugne, ho usato quella di fragole e sono risultati ugualmente gustosi. Una accortezza da seguire è quella di mantenere l'olio alla temperatura di 170°, come indicato, per evitare di bruciare i berliner lasciandoli crudi all'interno.


    Previous Post Next Post

    No Comments

    Leave a Reply