Follow me:

    La mia tarte tatin ai pomodorini per il Club del 27

    Ci sono sempre.. per fortuna c’è il Club del 27 a tenermi sveglia e a farmi tornare a scrivere su queste pagine, che altrimenti sarebbero un po’ abbandonate ultimamente…

    La torta che vi propongo oggi, così come le altre torte che troverete a casa delle amiche/amici di Club è tratta dal libro MTC TORTE SALATE, che racchiude in 140 pagine  ricette di torte salate per ogni palato, arricchite da consigli e indicazioni non solo su come preparare le basi, ma anche come fare in casa il mascarpone o la ricotta, che legano gli ingredienti in un ripieno cremoso.

    Nel libro trovate anche la mia tartelletta ai profumi d’oriente, con gamberoni, avocado e latte di cocco, di cui avevo pubblicato la ricetta anche sul blog, QUI per la precisione.

    Oggi, invece, la torta che vi propongo è una semplicissima tarte tatin, cioè  una torta rovesciata. Tipicamente fatta in versione dolce, qui la declinazione proposta è quella di Vittoria e vira sul salato, anzi sull’agrodolce. Con una corona di pomodorini caramellati all’aceto balsamico a cui è difficile resistere!

     

    Print Recipe
    Tarte Tatin ai pomodorini
    Porzioni
    Ingredienti
    Porzioni
    Ingredienti
    Istruzioni
    1. In una padella scaldate l'aceto balsamico, lo zucchero ed il timo. Fate sciogliere lo zucchero a fiamma bassa, poi aggiungete i pomodorini tagliati a metà e fateli caramellare, muovendoli spesso e con delicatezza in modo da ricoprirli uniformemente con lo zucchero.
    2. Spegnete e lasciate raffreddare in padella.
    3. Accendete il forno a 200°.
    4. Ungete leggermente una teglia rotonda e disponete i pomodorini, ben ravvicinati tra loro e bagnateli con il liquido di cottura.
    5. Stendete la pasta brisee in un cerchio sottile (oppure usate un rotolo di pasta sfoglia) e posatelo sopra i pomodorini, rincalzandola lungo il bordo.
    6. Bucherellate la superficie con una forchetta e fate cuocere per 20-25 minuti , fino a quando la pasta sarà bella dorata.
    7. Sfornate e lasciate riposare 5 minuti, poi rigirate la torta su un piatto da portata, in modo che i pomodorini risultino rivolti verso l'alto.
    8. Decorate con qualche fogliolina di timo, versate un filo d'olio di oliva e servite.

     

  • Gyoza

    Vi ho lasciato con un dubbio atroce. Dopo avervi fatto mettere in moto le papille gustative e la ghiandola salivare…

    Salati sfiziosi
    / 19 Febbraio 2019
  • Pizzette da aperitivo

    Pronte in mezz’ora in tutto, il difetto più volte sperimentato di queste pizzette è che finiscono troppo presto. E se…

    Salati sfiziosi
    / 4 Febbraio 2019