Follow me:

    un DIY da paura: zucca e fantasmi

    Ci stiamo avvicinando ad Halloween.

    Non entro nel merito se sia opportuno festeggiare questa festa anglosassone anche in Italia, nè sul fatto che come tante altre ricorrenze, anche questa sia stata circondata e stravolta da una grande componente commerciale.

    Detto questo, se pensate di addobbare casa con qualche decorazione che richiami l’idea di Halloween, oggi vi presento una decorazione facile e d’effetto per la tavola o qualunque angolo buio che avete in casa.

    Jack-o-Lantern è la tipica zucca di Halloween trasformata in un volto malefico e con un sorriso beffardo, che illuminata da dentro spaventa tutti! Quest’anno Jack si è trasformato in una zucca ‘fashion’ e invece di mostrare un ghigno sdentato e uno sguardo pietrificante, illumina la casa creando un effetto originale!

    Se poi distribuite un po’ di spaventosi fantasmi confetti intorno alla zucca o sulla tavola imbandita, la paura  è assicurata!

    Le mie amiche del Fai Da Te di MTChallenge Manuela, Chiara ed Eliana, hanno avuto altre idee paurose e simpatiche per creare in casa un’atmosfera che farà rabbrividire i vostri bambini ! 😉 Ve ne consiglio la visione alla pagina di MTC!

     

    Zucca Lanterna fescion

    Pulire la zucca con un panno, poi tagliarne la calotta.

    Se avete trovato una zucca arancione della tipologia che si usa per intagliare Jack-o-Lantern, ricordatevi che non è commestibile, per cui, dopo averla svuotata, buttate via i semi!

    Per decorarla come ho fatto io, intagliando dei semplici fori disposti in modo più o meno irregolare, utilizzate un cacciavite a sezione cilindrica e trafiggetela.

    Per trasformare la zucca in lanterna, praticate qualche foro più grande se volete usare delle candele per illuminarla. In assenza di fori più grandi, lo scambio d’aria è minimo e  bruciando il poco ossigeno contenuto nella zucca, la candela si spegnerebbe dopo pochi minuti.

    Se invece volete usare i fili luminosi alimentati a batteria, che si usano per il periodo natalizio, potete inserirli nella zucca, protetti  in un sacchetto di plastica trasparente per alimenti.

     

    Confetti fantasmini paurosi

    Munitevi di una manciata di classici confetti bianchi e di un pennarellino nero per decorazioni alimentari. Nel caso non vogliate poi mangiare i fantasmini, potete usare anche un pennarello da disegno.

    Disegnate su ogni confetto due ovali allungati per fare gli occhi spaventati e un cerchio a rappresentare la bocca spalancata in un urlo.

     

     

  • Sciroppo di zenzero

    Una volta non sapevo nemmeno cosa fosse. E tutt’oggi qualcuno continua a chiamare zenzero quello che in realtà è il…

    Peccati di gola
    / 24 settembre 2018
  • Il cestino di pane

    Ammetto che dopo 9 anni di blog (compiuti ad agosto, quando tutti sono in vacanza) l’entusiasmo iniziale si è un…

    Lievitati
    / 17 settembre 2018