giovedì 25 ottobre 2012

L'ingrediente fortunato

Sottotitolo:
O meglio, quello che dovrebbe scacciare la SFIGA.


Portafortuna

E, visti i tempi che corrono, ce ne sarebbe bisogno a tonnellate!
Per questo è stato molto apprezzato il meraviglioso e colorato vasetto che mi è stato gentilmente donato per una ricorrenza passata da poco.
Con il mite autunno che abbiamo avuto (ancora per pochi giorni, a quanto pare) la piantina sta continuando a produrre i suoi piccanti e coloratissimi frutti.
Questa foto, che sembra fatta ad agosto, in realtà è stata scattata solo la settimana scorsa: il vasetto era così carico di colore e la giornata era così luminosa che non ho potuto non immortalarlo.

Se un cornetto fosse poco...

Ed armata di ago e filo, invece di cucire una toppa o rammendare un paio di calzini, mi sono messa a creare una collana scacciaguai, che ora sul balcone, cattura i raggi di sole per conservare queste perle piccanti per tutto l'inverno!

Piccante

Nel frattempo che penso a come impiegare in altro modo la collana (ogni suggerimento utile sarà apprezzato), senza farmene accorgere dai legumini, che il piccantino lo sentono subito... la dedico a Massimo, che ne ha bisogno più di tutti noi.

4 commenti:

  1. Sono bellissimi: ad usarli come scacciaguai non ci avevo pensato anche se in effetti in questo periodo, in cui dire che non c'è nulla di nuovo è già una bella notizia, ogni possibile portafortuna non va dimenticato...Un augurio a chi ne ha bisogno e complimenti a te per il contest "Io non mangio da solo".
    Claudette

    RispondiElimina
  2. Bellissimi colori, bellissimi scatti... e poi ogni tanto tutti abbiamo bisogno di un portafortuna o scaccia guai ;-)
    buona serata!

    RispondiElimina
  3. splendidi davvero, gaia, in effetti di questi tempi fanno comodo.
    alimentarmente parlando... qualche piccantissima salsina?

    RispondiElimina
  4. Se metti la piantina in casa durante l'inverno ti dovrebbe sopravvivere.
    E se conservi i semi di un paio di peperoncini, li pianti la prossima primavera e li metti con pazienza al sole vedrai che ti spunteranno le nuove piantine ;-)
    ciaoooo.L.

    RispondiElimina