venerdì 3 dicembre 2010

Prove tecniche

A dir la verità, questi bicchierini li ho fatti prima della setteveli.
Diciamo che era un modo per fare esercizi con la bavarese, che non avevo mai fatto prima, e per prepararsi alla grande opera della setteveli, appunto.

A mestoli fermi, mi sono accorta che la bavarese è fattibile, contrariamente a quanto pensassi quando non mi ero ancora avvicinata a questo tipo di preparazione..

Per di più è anche molto versatile e può essere accompagnata dalla salsa che più preferite.

Bavarese e salsa di uva fragola


Ho seguito le indicazioni riportate da zioPiero nella ricetta della sua setteveli.
Ecco come ho fatto:

250 gr latte
250 ml di panna
100 gr zucchero
35 gr amido di mais
2 tuorli
1 cucchiaino di estratto di vaniglia

8 gr di colla di pesce


Per la crema, in un pentolino ho mescolato con una frusta i tuorli con lo zucchero, quando la crema è diventata bella spumosa e dorata ho aggiunto l'amido e mescolato ancora per amalgamare.
Poi ho versato a filo il latte caldo, in cui avevo aggiunto l'estratto di vaniglia.
Ho messo il pentolino sul fuoco e portato piano piano a ebollizione.
Ho poi messo i fogli di colla di pesce in acqua ad ammorbidire.
Mi raccomando, nel frattempo, ricordatevi di mescolare, che senno' si formano i grumi!
Ad un certo punto la crema comincia ad addensarsi velocemente. In quel momento ho spento, ho inserito la gelatina ben strizzata e lasciato raffreddare.

Quando il composto era ormai freddo, ho montato la panna e l'ho incorporata alla crema, un po' per volta e sempre con movimenti dal basso verso l'alto, per non smontarla!

Ho versato il tutto nei bicchierini, li ho coperti con pellicola e messi in frigo per qualche ora.
Al momento di servire: guarnire con una salsina..
Io ho usato una gelatina di uva fragola, ma non ho dubbi che una salsa alla cioccolata ci stia d'incanto, tanto per dirne una a caso! :-)

14 commenti:

  1. Non ho mai provato, ed è un dolce che mi piace moltissimo!!

    RispondiElimina
  2. Ecco, questo è molto più adatto a noi comuni mortali...

    RispondiElimina
  3. Le bavaresi sono un dessert efficacissimo!
    Concordo che una salsa al cacao/cioccolato ci starebbe eccome!
    Buon fine settimana

    RispondiElimina
  4. Cara Gaia,
    mi sembri in un 'dooolce' periodo, brava!

    Mimì-che-ha-appena-finito-il-pacco-pranzo-e-sogna-davanti-a-questa-foto

    RispondiElimina
  5. la bavarese è un gran dolce, e io lo faccio spesso, per le cene, perché, come direbbe alessandra di menu turistico, fa sempre la sua porca figura ed in realtà è un dolce semplice, anche se ha i suoi tempi dovuti alla solidificazione.
    però non avevo mai provato a mettere l'amido di mais, che così si riduce la colla di pesce.
    bella idea!

    il prossimo passo, cara, è quello di sostituire la colla di pesce con l'agar agar. io sto avendo risultati buoni, anche se ancora non ho trovato la giusta dose di agar agar per farla stare dritta da sola, ma basta aumentare...

    bravissima, foto sempre più belle!

    RispondiElimina
  6. Mi piace quest'approccio a tappe, è più rassicurante e la foto è da restare estasiati davanti allo schermo per un po' :-)

    RispondiElimina
  7. Gran bel dolce...e la foto parla da sola! COMPLIMENTI!

    RispondiElimina
  8. mhhhhhmmm che bontà! davvero golosa golosa! ciao Elyw

    RispondiElimina
  9. mamma mia...che squisitezza...mi fanno venire una voglia!!!!!!!!
    un abbraccio,de

    RispondiElimina
  10. la bavarese - specie quella che per me è la matrice di tutte le bavaresi, alla vaniglia con la salsa di cioccolato fondente caldo sopra - per me è sinonimo di natale, capodanno, feste nella casa del paese-che-è-casa e Thelma che ci delizia con quella che è la sua specialità! slurp!

    RispondiElimina
  11. @Alem
    mai dire mai!

    @Virginia
    te saresti un comune mortale? non ti sottovalutare, plis!
    ;-)

    @loZio
    ti piace, eh?!?!

    @Nanni
    eh.. come mi capisce lei!..

    @Mimi
    prima o poi tornero' al salato.. prima o poi..

    @LAGaia
    sai che facendolo ho pensato a te e al fatto della maledetta colla di pesce non GF??!?!
    HAi ragione: potrei riprovare con l'agar agar...

    @Edda
    detto da te, ne sono onorata e senza scherzo!

    @Ramona
    grazie!

    @eh si, golosa golosa..

    RispondiElimina
  12. @Daisy
    pensa, un paio le avevo pure messe in freezer..
    cosi' da gustarle anche un'altra volta..

    @povna
    ah si'?!?! questa thelma mi sfugge...

    RispondiElimina
  13. Anche per me una bellissima scoperta il tuo blog... Nei px gg preparerò il pacchetto che spero ti raggiunga presto ;-)
    adesso curioso un pó di te nelle tue pagine!

    RispondiElimina