venerdì 4 giugno 2010

Tributo ai maestri

Sono stati 2 giorni intensi, entusiasmanti, stancanti divertenti e irripetibili, quelli che abbiamo vissuto al corso di cucina e panificazione, organizzato nei dintorni di Firenze, da AniceECannella e ProfumodiLievito.

Ecco il reportage, che meglio delle parole esprime cosa abbiamo vissuto...

Cosa ci circondava:
un posto magico, immerso nel verde, un'oasi di pace per chi ci abita e per chi ha la fortuna di passare di li'!

Corso di Cucina - maggio 2010

Cosa ci aspettava:
bicchierini, ciotole, farine, matterelli, spianatoie

Corso di Cucina - preparativi

Cosa abbiamo fatto:
impastato, chiacchierato, imparato, riso, ascoltato, ammirato

Mani in pasta

abbiamo anche visto il velo!!

Corso di Cucina - velo

Cosa abbiamo fatto e DIVORATO:
croissant
panini semidolci
focaccia pugliese

FocacciaPugliese

pizza bianca
pasta brioche

PanBrioche

Tutto questo, merito della generosità, disponibilità, entusiasmo, simpatia, conoscenza
di due grandi persone, prima che di due grandi maestri:

Adriano


Paoletta

Grazie di cuore per queste due splendide giornate, che ci hanno fatto incontrare, ri-vedere, conoscere e confrontare!!

Foto di Gruppo
(courtesy of Giovanna Griffo)

Ed un saluto affettuoso a tutte/i le/i partecipanti al corso (perche' incredibilmente, c'era pure qualche omo) , a Raffaella che ci ha ospitato e alla gentilissima Sandra!

17 commenti:

  1. Bellissimo post, mi ha dato l'impressione di essere anche lì con voi alla seconda sessione del corso...... ma in effetti c'ero!
    P.S.:Il piacere è tutto mio!
    Buona giornata :-)

    RispondiElimina
  2. Ciao Gaia!Ero al corso del weekend e ho assaggiato la tua stupenda schiacciata alla fiorentina..sublime!Mi manderesti la ricetta!? Ci voglio provare..Il corso è stato stupendo..volato via in un lampo!!
    PS: bellissima la foto di Paoletta!

    RispondiElimina
  3. Un bellissimo reportage!! Sei anche una brava fotografa oltre che una brava cuoca!! Ti manderò in mail anche le mie foto. Un grandissimo abbraccio e grazie per questa stupenda testimonianza!

    RispondiElimina
  4. Bellissime queste immagini!!!
    Mi unisco ai tuoi complimenti ai maestri e alle sensazioni vissute.. è un corso davvero bellissimo!

    RispondiElimina
  5. Ciao Gaia, le foto sono bellissime!!!
    Siamo stati veramente benissimo, due giornate splendide......... da rifareeee!!!!!!!!!!!!!!
    Io come al solito mi perdo e di foto ne faccio poche ma vedo se domani riesco a pubblicare un post con quello che ho.
    Baci Stefania!

    RispondiElimina
  6. Ciao sono entrata per caso nel tuo blog e ho respirato una ventata di serennità...
    Anche noi abitiamo nei dintorni di Firenze. Sono mamma di due gemelli..se ti va mi trovi qua: http://gemelligioielli.wordpress.com/

    RispondiElimina
  7. bellissime foto, bellissimo tutto, mi è solo dispiaciuto di non essere stata con voi...

    un abbraccio, gaia

    RispondiElimina
  8. Qui mi unisco anch'io queste emozioni le ho vissute al corso di Napoli e conosco la grande maestria di Adriano e Paoletta,sono due belle,ma belle persone.Anche tu del maestro hai ripreso solo le mani,eh Adriano non si smentisce mai è IL MAESTRO,Paoletta invece e solare e tanto dolce,io li ammiravo già da tempo,adesso li adoro!!!!Un bacio anche a te!!

    RispondiElimina
  9. grandissima invidia....bellissimo posto e buonissime cose...aspettiamo con ansia nuove ricette...nel fratempo domeinica clamoroso flop per il pane con le noci...invece che alzarsi si è allargato e ne è uscito un pane duro duro....sarà per il caldo!!!

    RispondiElimina
  10. erano due giorni che passavo di qua in attesa di questo post e ora finalmente eccolo: lo sai vero che ti invidio da morire?
    bellissime le foto, e tutte quelle ciotole, e le farine e le spianatoie.
    E Paoletta sempre sorridente... quanto vi siete divertite?

    Ho dato una sbirciatina anche al sito dell'agriturismo: che meraviglia, un panorama mozzafiato, una location invidiabile per un corso di panificazione. Avete cotto nel forno a legna?

    RispondiElimina
  11. Al mattino ho potuto fare colazione con la tua schiacciata, davvero buona; non appena ho un po' di tempo provo qualche ricettina del tuo prezioso libro.
    Sei simpaticissima e dolcissima, sono contento di averti conosciuto.

    RispondiElimina
  12. Ho avuto un incubo! Dovevo fare una treccia a 8 capi tonda....che dici...son messa proprio male eh! mah, non mi ricordo neanche come si fa quella a 4 capi, figurati!
    a presto sandra

    RispondiElimina
  13. Sapevo (ne ero certa! :))che aperto il tuo sito avrei trovato tutto questo, non ci sono potuta essere (e ci tenevo tanto tanto) ma tu mi hai fatto vivere un po' di quella magica atmosfera,
    grazie
    paola c.

    RispondiElimina
  14. sapevo (ne ero certa!) che aprendo il tuo sito avrei trovato tutto questo...non ci sono potuta essere (e ci tenevo tanto tanto) ma tu mi hai fatto vivere un po' di quella magica e profumata atmosfera :))
    grazie
    paola c.

    RispondiElimina
  15. Ciao Gaia,
    ma che foto mersvigliose!
    Hai proprio ragione le immagini descrivono meglio delle parole le sensazioni che ci siamo portati a casa.
    Speriamo di poter fare presto il bis...

    RispondiElimina
  16. Mamma mia Gaia, ci siamo divertite tantissimoooooooooooooooooooo!!!!!!!!!!!!
    Per me un'esperienza indimenticabile!
    Un abbraccio a presto!

    RispondiElimina
  17. Che beeellooooo ! !
    E le foto, come sempre...
    parlano meglio delle parole, hai ragione :-D

    Mimì

    RispondiElimina