lunedì 22 marzo 2010

Frittelle ritardatarie

San Giuseppe è stato venerdì, ed io arrivo un po' in ritardo, ma queste frittelline proprio non le volevo lasciare attendere fino al prossimo anno...
A Firenze, per San Giuseppe, non si fanno le zeppole, ma per l'appunto le frittelle di riso.
Che io non ho mai fatto.
Quelle che vi racconto sono infatti quelle che mi ha regalato mia suocera, corredate di ricetta, che voglio scrivere per non rischiare di perdere il fogliolino con gli appunti che mi sono presa!
(pero', magari, possono interessare anche a qualcun'altro, visto che sono così buone che non necessariamente si dovrà aspettare il prossimo anno per provare a farle!)

Frittelle di riso

Per una vagonata di frittelle (tanto sono come le ciliegie: una tira l'altra!)
ma per una dose un po' più normale, potete dimezzare...

2 litri di latte
600 gr di riso arborio
400 gr di zucchero
6 uova
1 arancia
la scorza di 1 limone
1 bicchierino di rum o zibibbo
1 bustina di vanillina (io ci metterei un cucchiaino di estratto di vaniglia)
1 pizzico di sale
1 litro di olio per friggere

La procedura è un po' lunga, soprattutto perchè il riso deve essere freddo prima di incorporarci le uova, quindi, con un po' di organizzazione, si può iniziare la sera e finire il giorno dopo.

Quindi, diciamo, la sera si mette in un bel pentolone, da freddo, il latte insieme al riso, il sale e la scorza del limone. Si porta lentamente ad ebollizione e si continua a farlo sobbollire fino al ritiro del latte. Ci vorrà più o meno 30-45 minuti.
Si aggiunge lo zucchero e la vanillina e si continua a tener sul fuoco fino a far sciogliere lo zucchero, mescolando.

A questo punto si spenge e si prosegue il giorno dopo, oppure non appena il riso si è freddato.
A freddo, si aggiungono i tuorli delle uova, la scorza dell'arancia ed il suo succo, ed il liquore.
Si montano le chiare a neve e si incorporano piano piano al composto, con il solito movimento dall'alto verso il basso, per evitare che si smontino.

Non resta che fare delle palline, aiutandosi con un paio di cucchiai e friggerle in olio caldo.

Da fredde, volendo, si possono spolverizzare di zucchero a velo.
A me, piacciono sia con lo zucchero che senza... strano eh?!

14 commenti:

  1. perchè si frittella solo a sangiuseppe??io potendo le frei ogni giorno!!!

    RispondiElimina
  2. buonissime, io non le ho mai fatte così, me le segno subito!!
    Buon inizio settimana ;)

    RispondiElimina
  3. buonissime^_^
    compliments!!
    soribel

    RispondiElimina
  4. Hai fatto bene a proporcele (miam), d'altra parte le frittelle sono buone tutto l'anno non? ;-)

    RispondiElimina
  5. Non sapevo di questa vostra tradizione...sicuramente saranno buonissime!

    RispondiElimina
  6. bone le frittelle di riso. e pure super-gluten free.

    perché non mi invitasti ad assaggiarle, fellona?

    a me piacciono pure cosparse di banalissimo zucchero semolato, figurati....

    RispondiElimina
  7. Non sapevo a S. Giuseppe si facessero anche queste frittelle, sembrano deliziose! Le proverò senz'altro dato che mi piace molto il risolatte, fritto sarà un roba... :P

    RispondiElimina
  8. che buone... quest'anno mi son persa pure le frittelle... non prometto di rifarle perchè io e il fritto non andiamo molto d'accordo... ma garantisco che sono favolose!

    RispondiElimina
  9. P.S. ti ho votata a Squisito! :)

    RispondiElimina
  10. Che meraviglia! E che foto!!!
    Bravissima!!!!

    /Forse a Pasqua le farò anche io (come ho fatto il panettone a carnevale!!!!)
    Pastiera? Ovviamente a Ferragosto!

    RispondiElimina
  11. ma queste si possono fare sempre non solo a dan Giuseppe!!!! buone!

    RispondiElimina
  12. @genny
    anche io.. ma nun se po'...

    @laura
    anche a te!

    @soribel
    benvenuta e grazie!

    @dada
    ma oui!

    @Angela
    yesssssssss!

    @LaGaia
    che dici.. se ne rifa' una vagonata insieme?

    @Pip
    ma grazie! sei stata gentilissima!

    @iana
    ma ora ti rimetti in pari!
    per le frittelle, pazienza. mi tocchera' spedirtele!!
    sigh sigh

    @zioPie'
    e la colomba? quando?
    ;-)

    @Ely
    eh... si!!

    RispondiElimina
  13. sono strepitose non le ho mai fatte!!!!! ciao Ely

    RispondiElimina
  14. ma che buone.....complimenti..per la pazienza e per queste golose bontà ;)

    RispondiElimina