venerdì 26 marzo 2010

et voila' le torciglion!

La pasta sfoglia è una di quelle cose che mi ha sempre spaventato fare..
Troppo difficile, mi dicevo (e mi diceva la mia mamma)! E nonostante il mio desiderio di provare a fare croissant e roba varia sfogliata, tutte le volte pensavo:
ci vuole troppo tempo, ci vogliono troppi giri, ci vuole un sacco di burro.... lascia stare...

Poi, un giorno, poco tempo fa ho visto la finta sfoglia, riportata dal grande Adriano, che ha apportato piccole varianti alla versione originale (che non s'è capito bene di chi sia...).
Il fatto che fosse finta e che fosse di Adriano mi ha convinto a provarci!

Non è stato per niente difficile, ed anche per l'esecuzione c'è voluto poco tempo, tutto sommato, rispetto a quello che immaginavo.
Ma quello che mi ha colpito di più è stato quanto questa finta sfoglia sia venuta bella sfogliata!
Guardavo il forno, via via che cuoceva, per cercare di capire se e come uscissero fuori tutti quegli strati... una specie di miracolo! ;-)

Presa dall'entusiasmo di aver ottenuto una sfoglia leggera (non ha tantissimo burro), ci ho fatto di tutto:
simil-croissant salati, losanghe con formaggio e sesamo/papavero e questi due tipi di torciglioni, che avevo sempre comprato per i bambini.

attorcigliati

Vi riporto per comodità qui le indicazioni di Adriano.

Ingredienti:

250gr farina 00
250gr formaggio spalmabile (tipo Philadelphia o similari)

160gr burro morbido

2 pizzichi abbondanti di sale


Setacciamo la farina con il sale, uniamo il formaggio ed il burro a pezzetti e mescoliamo con una forchetta o con il taglio di una spatola rigida, fino ad ottenere un briciolame più o meno regolare.

Avvolgiamo le briciole nella pellicola (scegliamone un tipo privo di PVC) ed aiutandoci con questa, compattiamo la massa e formiamo un rettangolo con un lato di una metà più lungo dell’altro, alto un po’ meno di un dito.


Trasferiamo in frigo fino al giorno successivo.


Sistemiamo l’impasto sulla spianatoia leggermente infarinata e diamo un giro semplice (a tre), come per la comune pasta sfoglia. Mettiamo in frigo una mezz’ora.


Ripetiamo l’operazione altre due volte, tre giri semplici in tutto. All’inizio l’impasto apparirà granuloso e disomogeneo, ma al terzo giro si uniformerà.


Per fare i torciglioni, si stende la pasta sui 2-3 mm, si spennella di poco burro fuso e ci si sparge sopra lo zucchero semolato. Poi si taglia a strisce di 2-3 cm di larghezza e lunghe una quindicina, si attorcigliano e si infornano per circa 15 minuti a 180°.

Dopo che i torciglioni si sono raffreddati, si possono foderare di cioccolato.
Ho fuso 50 grammi di cioccolato al latte (non avevo il fondente) con mezzo grammo di burro di cacao micronizzato (che velocizza le operazioni ed evita il temperaggio), e ci ho inzuppato i torciglioni, tenendoli poi a gocciolare su una griglia. Per raffreddare la copertura velocemente, li ho poi messi in frigo.
E questa volta, oltre ai bambini, i torciglioni me li sono mangiati anche io!

PS. Per la cottura, non ho usato la funzione di forno ventilato, per cui, verso la fine li ho rigirati, in modo da colorirli da entrambi i lati. Però penso che con la funzione ventilata, con una temperatura di poco inferiore sarebbero venuti bene senza tanti interventi manuali...


20 commenti:

  1. che belli e sfiziosi queste sfoglia col cioc!

    RispondiElimina
  2. che belli!!!da strafare!!!!
    complimenti
    soribel

    RispondiElimina
  3. e si fare la vera sfoglia ci vuole un mondo di tempo e pazienza, se c'é un'alternativa perché non provare? mi dai un'ottima spinta a riprovarci almeno a fare questa più semplice :) e ben guarnita^^

    RispondiElimina
  4. Ciao! sei grandissima! son splendidi i tuoi torciglioni!! ce ne passi anche uno per assaggiare!?
    un bacione

    RispondiElimina
  5. Ma in quante l'abbiamo fatta questa finta sfoglia??
    E' troppo facile e buona!!
    E tu sei bravissima come sempre ^.^

    RispondiElimina
  6. Anche io son un pò spaventata dalla sfoglia classica e questa più easy mi ispira... mi pare che i tuoi torciglionsss sono sfogliati benissimo!
    dai che presto ci provo!
    bravissima!

    RispondiElimina
  7. anch'io ho archiviato la ricetta di Adriano pensando di lanciarmi nella sfida con la pasta sfoglia (finta x iniziare!!) prima o poi .. il tuo risultato è ottimo!!

    RispondiElimina
  8. la voglio fare presto anch'io: la sfoglia è una delle cose che viene peggio con le farine senza glutine, e felix che è una bravissima cuoca celiaca ha provato questa con risultati fantastici!

    bravissima comunque, questi torciglioni sono stupendi!

    RispondiElimina
  9. Splendidi! Me ne vorrebbero cinque o sei adesso!

    RispondiElimina
  10. Mannaggia...anch'io ho un pò di "paura" nel realizzarla!
    prima o poi dovrò cimentarmi ^_^
    i tuoi torciglioni hanno un aspetto invitante!
    baci

    RispondiElimina
  11. e brava la mamma!sono troppo carini e sicuramente ottimi!
    ciao,de

    RispondiElimina
  12. Bellissima ricetta e bello il tuo blog..Anch'io come dice Gaia ho problemi con le sfoglie perche sono ribelli alle farine gluten free..ma io sono testarda...

    RispondiElimina
  13. Ho sempre santificato l'inventore della pasta sfoglia pronta, ma questa versione con il formaggio spalmabile s'ha da prova'!

    RispondiElimina
  14. Avevo letto la ricetta da Adriano e devo dire che è molto interessante, è incredibile che venga una sfoglia così :-)
    Che bella!!!
    Anche le cicerchie con cozze mi ispirano molto, mmmm!!
    Baci :-)

    RispondiElimina
  15. fantastici gaia, che gola! Comunque la sfoglia anch'io la temevo un pò... in realtà è davvero una cavolata... devi solo avere un pomeriggio da passare in casa per starci dietro!

    RispondiElimina
  16. brava! Anche io sono sempre stata bloccata dall'idea della sfoglia, che tra l'altro non uso molto, ma potrei provarla in un momento di voglia di pasticciare in cucina! Buon week end!

    RispondiElimina
  17. @Mary
    :-)

    @Soribel
    grazie!

    @Mariluna
    essi', questa è facile!

    @manu e silvia
    ... finiti... ;-)

    @Laura
    davvero?!?! ho visto anche la tua!

    @Terry
    è stato veramente incredibile, vederli sfogliare!

    @pinguil
    grazie! ;-)

    @Lagaia
    è un peccato davvero.... pero' a forza di provarci sono sicura che qualcosa di buono riuscirai davvero a tirarlo fuori!

    @Elga
    .. vedi sopra... finiti! :-)

    @pagnottella
    questa è facile!

    @Daisy
    ciao! grazie!

    @Glu.fri
    eh... allora, come laGaia troverai di sicuro la soluzione anche con le farine GF!!

    @Alex
    eh, si.. anche io fino ad ora!!

    @pappareale
    baci e buona domenica!!

    @iana
    ecco, è quello che mi manca.. magari ci provo una domenica mattina..

    @lucia
    grazie, anche a te!!

    RispondiElimina
  18. Ma allora ti piacciono solo le cose finte? Queste sembrano "vere", uno spettacolo :-)

    RispondiElimina
  19. appena letta questa ricetta mi ha subito ispirata e mi sono appena imbarcata nell'impresa... solo che ho l'impressione che ci sia qualcosa che non va in ciò che ho fatto! quando ho dato forma alle briciole con la pellicola (prima di mettere in frigo), invece di rimanere granuloso mi è venuta fuori una mattonella semi-morbida... andrà bene lo stesso? speriamo, sigh...

    RispondiElimina
  20. Laura,
    "data la data" probabilmente il tutto era dovuto alla temperatura di agosto...
    come e' andata a finire?

    RispondiElimina