mercoledì 17 febbraio 2010

Light Muffin...? Incredibile ma vero!

Dopo aver fatto dei muffin ipercalorici, non poteva mancare un antidoto: ecco a voi i muffin ipocalorici!

Incredibile ma vero!
Fatti SENZA zucchero, SENZA latte, senza UOVA, senza BURRO.
E nonostante tutto, buoni...

Me li aveva richiesti la mia cognatina (ve la ricordate? quella che mi aveva fatto scoprire i fiori di te'!) che nonostante il fisico longilineo, lo sport, la dieta, soffre di colesterolo da quando aveva venti anni...
La poveretta, costretta solo a guardare i dolci che a volte ho portato per il pranzo della domenica, alle immancabili riunioni di famiglia, mi aveva proprio chiesto per il suo compleanno, qualcosa che potesse essere commestibile anche per lei!!

Trovare un dolce poco dolce, senza zucchero, miele, latte, uova e burro è stato per me un compito difficile.
Ma alla fine l'ho trovato!

I colori, i profumi, la presentazione di questi cupcake speziati (o muffin) mi sono piaciuti molto e conoscendo i gusti della festeggiata, mi sono decisa e così sono partita all'opera.

Non è una ricetta difficile, ma bisogna organizzare bene i tempi, per la preparazione delle scorzette d'arancia e la salsina (che nelle dosi originali indicate risulta in sovrabbondanza, per i miei gusti).

Muffin ipo

La ricetta riporta le dosi in tazze (per l'appunto CUP, in inglese).
La tazza è una misura anglosassone/americana di volume, a cui noi italiani non siamo abituati, misurando generalmente in grammi.
Considerate che una tazza corrisponde a 240 ml ed il peso corrispondente dipende dal tipo di ingrediente (es. una tazza di farina peserà meno di una tazza di acqua).
Per non sbagliare, potete usare una caraffa graduata in ml, oppure usare questo converitore online o stampare questa tabella o questo promemoria o questi altri simpatici fumetti (in rete ne troverete molti altri ancora).

Dopo questa premessa, ecco la ricetta, con le mie modifiche (per circa 14-15 muffin):

1 tazza e ½ di farina di tipo 0
2 cucchiai di amido di mais
1 cucchiaino di lievito per dolci
1 cucchiaino di cannella in polvere
½ cucchiaino di zenzero in polvere
¼ di cucchiaino di sale marino integrale
½ tazza di malto di riso
1 cucchiaino di aceto di mele
½ tazza di succo d’arancia appena spremuto
½ tazza di latte di soia non dolcificato
½ tazza di olio extra vergine di oliva
5 cucchiai di sciroppo d’acero

Preriscaldate il forno a 180°. Unite tutti gli ingredienti secchi (eccetto il lievito) e le spezie in una ciotola, mescolate e aggiungete gli ingredienti liquidi, mescolando fino a qualndo non saranno tutti ben incorporati. L’impasto non deve essere troppo denso, quindi allungatelo con altro latte di soia o succo d’arancia se necessario. Raggiunta la consistenza desiderata, aggiungete il lievito e mescolate bene. Versate l’impasto nei pirottini di carta per muffin che avrete sistemato nella teglia da muffin. Tra i 2 e i 4 cucchiai circa saranno abbastanza per riempire i due-terzi di ciascun pirottino. Infornate e lasciate cuocere per circa 25-30 minuti, o fino a quando i tortini saranno dorati. Mettete da parte a raffreddare e trascorsi più o meno 5 minuti trasferite i tortini su una griglia da forno in modo che si asciughino bene. Aspettate che siano almeno tiepidi prima di aggiungere la salsa e completare la guarnizione.


Salsa all’arancia
1 tazza di succo d’arancia appena spremuto
1 ½ cucchiaio di malto di riso
½ cucchiaino di agar agar (oppure 1 ½ cucchiaino di amido di mais)

Versate il succo d’arancia in un pentolino, aggiungete il malto e mescolate fino a quando il malto si sarà sciolto. Versatevi l’agar agar (oppure l'amido) che avrete prima mescolato all’acqua e aspettate che la salsa raggiunga il bollore e si addensi fino alla consistenza che preferite (mescolando spesso). Togliete dal fuoco e fate raffreddare.


Scorzette
la buccia di 2 arance (meglio se biologiche), tagliate a listarelle
1 cucchiaio di malto di riso
1 tazza di acqua

Usate un pelapatate per sbucciare l’arancia, cercando di ricavare strisce abbastanza regolari e sottili in modo da non includere la parte bianca, che è la più amara. Ricavate poi delle striscioline abbastanza fini e lunghe dai 2 ai 3 cm. Mettete 1 tazza di acqua a bollire e scioglietevi 1 cucchiaio di malto, poi versatevi le scorzette d’arancia e fate cuocere per 5-10 minuti, fino a quando risulteranno tenere. Togliete dal fuoco, scolate e lasciate raffreddare.


Per servire
Quando i muffin si sono freddati, distribuite un pò di salsa su ogni tortino con una spatola da pasticceria o un coltello, poi decorate con le scorzette d’arancia.


Non ci avevo pensato.... (grazie alla mia omonima, per la dritta):
con questi partecipo alla raccolta di Pan di Panna: MUFFINS MANIA!



25 commenti:

  1. Buongiorno!!Sono davvero interessanti questi muffins!!Hai avuto davero un pensiero carino per tua cognata!!Un bacione!!

    RispondiElimina
  2. Aiuto.. di nuovo il mio incubo... beh se lo vuoi sapere tutta ho avuto un incotro ravvicinato del terzo tipo con dei muffin/cupcake, e non é stato dei migliori e ho deciso di tralasciare l'esperienza a qlk perchè erano orrendi sia nel vederli che nel mangiarli... ah ah ah
    allora mi rifaccio gli occhi con i tuoi che sono a dir poco bellissimi.. un bacione grande

    RispondiElimina
  3. Gaiaaaaaaa.
    Che foto meravigliosaaaaaa.

    E pensare che l'hai fatta solo con una compatta!!!!

    Bravissima!!!!

    RispondiElimina
  4. Mooolto attraenti, con quella salsina li' che non chiede altro salvo essere divorata ;-) Poi mi fai ridere con l'antidoto, si potrebbe fare cosi' con tutti i piatti?
    Buona giornata

    RispondiElimina
  5. Ho tutto... proprio tutto! E poi mio marito si lamenta quando compro degli ingredienti che gli sembrano assolutamente inutilizzabili... e invece il momento arriva...

    RispondiElimina
  6. è magica questa ricettina..la proverò di certo...son curiosa di capire come fanno a star su:D ma la foto mi fa capire che devo avere fiducia!

    RispondiElimina
  7. ....una vera magia.... una magra golosità!!!!! complimenti

    RispondiElimina
  8. ma che belli, vien voglia di addentarli subito, chissà com'era contenta tua cognata

    RispondiElimina
  9. Ciao! complimenti per aver vinto una sfida così difficile! ci sembrano riusciti davvero buonissimi!
    bacioni

    RispondiElimina
  10. Questi li posso mangiare anche io!! Segnata:))

    RispondiElimina
  11. ahh mi ricordano quelli fatti su richiesta da una mia collega a dieta e non mangiava mai i muffins "normali" che portavo!
    devo rispolverarli!
    complimenti per questa versione!

    RispondiElimina
  12. dietetici e parecchio carini.
    mo' me li segno, al mio babbo è venuto fuori il colesterolo alto e non posso più portargli dolci eccessivi...

    RispondiElimina
  13. Ti confesso che i muffins sono stati il mio campo di battaglia quando ho cominciato a pasticciare in cucina con i dolci, ne ho fatto di tutti i colori variando dosi e ingredienti per trovare il muffin buono e poco calorico. Non ti dico quanti disastri, ma anche tante soddisfazioni. Poi ho incrociato il mondo dei food-blogger, ed improvvisamente i miei muffins mi sembravano poca cosa rispetto a quello che facevano gli altri, così ho smesso di farli. Devo riprovarci per vedere la differenza tra il prima improvvisato e il dopo un po' più navigato. M'intriga molto tra gli ingredienti il latte di soia e il malto di riso, sto già progettando.
    Complimenti.

    RispondiElimina
  14. Devono essere gustosissimi, li voglio provare.


    Grazie!

    RispondiElimina
  15. Mi ci vorrebbero proprio questi in questo periodo...
    Ma...dove trovo tutti questi ingredienti nella piccola atera?°_°
    Ok, mi toccherà venire a Firenze! ;)

    RispondiElimina
  16. li segno da fare!!! complimenti!

    RispondiElimina
  17. questa me la copio subitissimo!

    RispondiElimina
  18. Cara Gaia, che piacere vedere che questi cupcake ti siano piaciuti! Spero siano stati apprezzati dalla festeggiata :)
    Dalla foto mi pare che la tua interpretazione sia perfettamente riuscita ;)
    PS: per quanto riguarda le dosi per la salsa, è probabile che abbia avuto una svista all'epoca della pubblicazione...forse ho utilizzato il succo di 2 arance...detta cosi' potrebbe bastare. Prima della fine dell'inverno le rifarò e in caso correggo la ricetta. A presto e complimenti per questo blog bello e luminoso che ancora non conoscevo ;)

    RispondiElimina
  19. @ tutti
    ero convinta di avervi risposto ieri sera, ma fagiolino, passando di qua deve aver combinato qualche guaio, cosi' vi rispondo di nuovo ora..

    @Sofy
    ciao! che piacere vederti anche qui!

    @LAcuocapasticciona
    grazie! dai, riprovaci!

    @zioPie'
    grazie, questa foto piace tanto anche a me!

    @dada
    si, la storia dell'antidoto è un ottimo stratagemma!

    @fantasie
    e' arrivato!

    @MAry
    ;-)

    @Genny
    abbi fede!

    @Fabiana
    grazie!

    @lise
    felicissima!

    @manu e silvia
    grazie

    @Elga
    sono contenta che possa essere commestibile anche per te!

    @terry
    i miei, invece, di colleghi preferiscono quelli iper calorici... ;-)

    @LaGaia
    fammi sapere che dice il babbo!

    @Asa
    ma secondo te, quante calorie potrebbero avere???

    @LAura
    ciao!

    @Angela
    Ti tocca 'salire' al nord... vieni vieni!!!

    @Federica
    grazie !

    @Dodo'
    gia' fatti?? ;-)

    @mimi
    ;-) ahahah

    @ALice
    forse hai ragione, probabilemnte 2 arance basterebbero! ;-)
    sono contenta che tu sia passata di qui! a presto

    RispondiElimina
  20. cito
    @Asa
    ma secondo te, quante calorie potrebbero avere???

    devo fare la conversione in grammi e poi ti faccio sapere.

    RispondiElimina
  21. Ciao Gaia!
    Sono una di quelle che ti segue in sordina da un bel po' di tempo... mi piacciono molto le tue preparazioni, di questi muffins meglio non parlarne che sono meravigliosi, specialmente la salsa all'arancia! E amo tanto anche le tue foto, così semplici e poco costruite, ma profondamente d'effetto!

    Insomma è per tutte queste ragioni che pur non conoscendoti da tanto ho deciso di darti un piccolo premio ^_^
    Lo trovi qui, insieme alla lista dei 10 foodblogs che più amo

    http://cantucciomalu.blogspot.com/2010/02/di-una-zuppa-di-zucca-e-dellinaspettato.html

    Tanti baci

    Rita

    RispondiElimina
  22. gaia, lo sai che c'è in giro una raccolta di muffins che scade il 28 febbraio?
    è qui
    http://pandipanna.blogspot.com/2009/10/muffins-mania.html

    baci
    gaia

    RispondiElimina
  23. @RIta
    grazie mille, sei molto carina!

    @LaGaia
    gia'... mica mi ero ricordata... grazie della dritta!

    RispondiElimina