venerdì 18 dicembre 2009

Cuori di cocco di Pippi

Beh, forse anche questi potrebbero essere dei pensierini velocissimi da fare per Natale...
Magari da regalare a qualche bambino, a cui molto probabilmente piaceranno, visto che piacciono anche a Pippi Calzelunghe!
La ricetta, infatti, l'ho trovata sul libro di Elisabetta (alias Panemiele) che ha raccolto in un libriccino alcune ricette riprese un po' dalle avventure di Pippi e un po' dalla tradizione scandinava.
A dir la verità queste, non sono proprio tipicamente nordiche.. il cocco non è una pianta che cresce rigogliosa nel NordEuropa :-)) ma a Pippi piacciono anche i dolcetti cinesi.. come questi!
Che sono poi delle gelatine parecchio dense e molto profumate.

La ricetta prevedeva l'uso del latte di cocco, ma non avendolo l'ho sostituito con una miscela di latte e acqua, ed ho dovuto modificare un po' il procedimento.
Con le mie modifiche (dovute all'adattamento della ricetta alla mia dispensa) ho usato:

- 350 ml di latte
- 150 ml di acqua
- 100 gr di zucchero
- 12 gr di agar agar (un addensante di origine vegetale.. è un'alga!)
- 100 gr di cocco essiccato

Ho riscaldato acqua e latte in un pentolino con il cocco, in modo che si aromatizzassero un po'.
Prima del bollore, ho tolto il cocco, ho aggiunto l'agar agar (anche se ho poi scoperto che andrebbe messo a freddo) e lo zucchero e ho mescolato bene bene con una frusta per evitare
che si formassero grumi e ho fatto sobbollire per circa 5 minuti. Poi ho aggiunto il cocco che avevo messo da parte ed ho riempito un po' di stampini a forma di cuore (che in realtà mi erano stati donati per fare i cioccolatini) e il resto l'ho steso, sottile un mezzo centimetro in una teglia.
Quando si è raffreddato (e ci è voluto poco) ho tagliato quello in teglia a quadretti, ed ho sformato i cuoricini.

Oltre a Pippi, questi dolcetti cinesi sono piaciuti anche ai miei legumini!

Cuori Di Cocco

16 commenti:

  1. Ciao Gaia, l'agar agar che hai usato è in barette, fiocchi o polvere?
    Di solito io uso la polvere...
    mi premeva saperlo in quanto quello in polvere, ha un potere gelificante maggiore, quindi regolarmi con la dose.
    grazie :-)
    p.s da piccola adoravo Pippi.

    RispondiElimina
  2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  3. ma che bellini!!!!!

    e poi... guarda te il caso... lo sai che giusto l'altro giorno ho comprato l'agar agar in fili (da bizzarri, che negozio meraviglioso!!!!)? l'ho preso perché non è facile trovare una colla di pesce che vada bene per noi celiaci, e suggeriscono appunto sta roba. in fili è bellissimo, ma mi intimorisce un po'. mi rassicuri sul fatto che usarlo è facile?

    RispondiElimina
  4. Mi piacciono queste gelatine, sono delle belle idee da alternare ai biscotti natalizi!

    RispondiElimina
  5. Ho giusto unan lattina di latte di cocco da far fuori, perfetta!;)

    RispondiElimina
  6. Carinissimi! Ne potrei mangiare a valanghe!

    RispondiElimina
  7. li proverò per la mia piccola, poi ti faccio sapere!!! :)

    RispondiElimina
  8. @Pagnottella
    Anche io ho la polvere. Non sapevo di questo diverso grado di addensamento... Con le dosi indicate, le gelatine sono venute molto compatte, in effetti!!

    @LaGaia
    Bizzarri!! Me ne hanno parlato tanto, ma non ci sono mai stata.. Ci andiamo insieme dopo le feste? ;-)

    @Gloria
    Si, penso anche io!

    @Saretta
    ottima scusa! ;-)

    @Elga
    A saperlo.. te ne mandavo qualcuno!

    @elisabetta
    ;-) grazie a te!!

    @Alem
    si!!! aspetto news!




    @

    RispondiElimina
  9. Io non ho parole Gaia...
    non solo le tue ricette ma LE TUE FOTO stanno diventando un must!
    Questa é veramente eclettica, col tappo dei vasetti in vetro a far da sfondo!
    Il Pippo con quei tappi ci si é divertito per i primi due anni di vita, c'ho la casa piena :-D

    Mimì

    RispondiElimina
  10. Mimi',
    m'hai beccato.. si vede proprio che sono tappi eh?!?
    Mi sembravano colori molto natalizi..
    ;-)
    baci

    RispondiElimina
  11. bizzarri. è piccolo, ma molto affascinante, pieno di prodotti un po' chimici un po' alimentari ma strani. sa d'antico.

    Mi ero ripromessa di tornarci con qualcuno che sa fare delle belle foto, si presta molto.

    conosci mica nessuno? ;-)

    risentiamoci dopo le bolge dantesche natalizie

    RispondiElimina
  12. Ma sono tappi bellissimi, no!?
    A me piace la foto!
    Ho un legame sentimentale con quei tappi, te l'ho detto ;-)

    Buona domenica
    a tutti voi :-D

    Mimì

    P.S: hai ancora un marito dopo la serata freezer allo stadio di ieri ?

    RispondiElimina
  13. @LaGaia
    si, risentiamoci.. Ho solo una compattina per fare le foto, ma cerchero' di impegnarmi!!

    @Mimi'
    Partita rimandata! ;-)

    RispondiElimina
  14. Complimenti per il meraviglioso blog e per le bellissime foto...

    RispondiElimina
  15. grazie Cuoca Pasticciona!
    PAssa da qui quando vuoi!

    RispondiElimina