mercoledì 16 dicembre 2009

Carciofi cake

Un plum cake salato.
Per me è stata una novità.
Li ho sempre fatti dolci, classici ed infatti ero partita per farne uno dolce, seguendo l'idea di Virginia, che è stata scelta anche per far parte del libro del cavoletto.
Avevo anche tutti i vari ingredienti, in casa.
Poi, però, ho cambiato le carte in tavola.

Avevo dei bei carciofi presi al mercato che non volevo fare trifolati, come sempre, e così, travolta dagli eventi (;-)) la mia mente ha elaborato e le manine hanno realizzato il loro primo plum cake salato con carciofi, pancetta e ricotta.
E' venuto fuori una torta morbida, soffice e saporita. Ma salata...!

Per la preparazione dei carciofi, ho usato:
- 4 carciofi
- 1 spicchio di aglio
- olio EVO
- 90 gr di pancetta a dadini
- prezzemolo

Per prima cosa ho pulito i 4 carciofi el i ho tenuti in acqua e limone (per non farli annerire), li ho tagliuzzati a striscioline e li ho trifolati (eh, proprio non riesco a farne a meno).
In pratica, li ho cotti in padella, in cui avevo prima fatto scaldare un filo d'olio extravergine con un aglio in camicia, che ho tolto subito.
Ho salato, aggiunto un po' di prezzemolo e la pancetta, e ho portato a cottura.

Poi, ho impastato il plum cake con (in ordine di inserimento):
- 100 gr latte
- 70 gr di caprino
- 150 gr di ricotta
- 3 uova
- 90 gr olio EVO
- sale q.b.
- mezzo cucchiaino di curcuma ( ma se non l'avete, pazienza)
- 200 gr di farina
- una bustina di lievito

ed ho aggiunto i carciofi, che una volta freddati, ho ritagliuzzato con la mezzaluna.
Ho foderato uno stampo da plumcake con cartaforno e ho infornato a 180° per un 45-50 minuti.



Cake di Carciofi

19 commenti:

  1. ottimo davvero! immagino che sia sparito a casa tua!!un bacione!

    RispondiElimina
  2. mi piacciono molto i cake salati e con i carciofi dev'essere una vera delizia!

    RispondiElimina
  3. Adoro i cakes salati... i carciofi sono una delle poche cose con cui non l'ho mai fatti... proverò!

    RispondiElimina
  4. Anche io adoro i cakes salati, ma con i carciofi non mi era mai venuto in mente!

    RispondiElimina
  5. dev'essere buonissimo!! così faccio mangiare a ethan che proprio non ci si avvicina!
    grazie mille!

    RispondiElimina
  6. Non ci avrei mai pensato a mettere i carciofi nel cake! Il tuo poi ha un'aria molto invitante. E cosi` non avevi mai fatto un cake salato, che cosa particolare :)
    Penso che ti copiero` l'idea ma vorrei sostiture la pancetta dato che non sono una super amante. Cosa mi suggerisci?

    RispondiElimina
  7. ha proprio un bell'aspetto! anch'io ho scoperto i cake salati da poco, ma li faccio molto volentieri

    RispondiElimina
  8. ottima idea quella dei carciofi... anche se un po' mi dispiace. sono così buoni trifolati... :-)

    ne hai lasciati un po' da mangiare da soli, vero?

    i cake salati li ho provati da poco anch'io, mi sono piaciuti ma a volte mi sembra vengano troppo secchi, questo invece lo vedo morbido.

    gnaragnam!

    RispondiElimina
  9. bene bene...io i carciofi me li mangio anche crudi...ma i gemelli e morgana...niente....domanda che mi frulla da tanto cos'è olio evo?? io quando lo trovo nelle ricette uso olio extravergine bio.....
    grazie diana

    RispondiElimina
  10. @Sofy
    si, diciamo che ci ha messo poco..

    @Fausta
    grazie!

    @iana
    prova, prova! ;-)

    @fantasie
    eh,qui si vola di fantasia..e di quello che c'e' in frigo :-)

    @kosenrufu
    grazie a te! Magari cosi' camuffato, il carciofo, Ethan non se ne accorge nemmeno!!

    @Kja
    mah, prosciutto cotto oppure, gamberetti??

    @lise
    grazie!

    @LaGaia
    si, si ce li siamo mangiati trifolati la prima sera e nel cake la seconda!
    Si', e' proprio morbido, penso che sia merito della ricotta e del caprino!

    RispondiElimina
  11. E' il destino dei cake salati, sono dei trasformisti e la tua versione è molto molto allettante, adoro i carciofi :-)

    RispondiElimina
  12. io faccio spesso i cake salati, sono veloci e facilmente adattabili alle rimanenze della mia dispensa!

    RispondiElimina
  13. Visto anzi sentito come ti vengono i Cakes direi che hai fatto benissimo a cimentarti nel Salad Plum Cake ! ;-)

    Mimì

    P.S: grazie :-P slurp mi sto ancora leccando i baffi

    RispondiElimina
  14. @dada, Alem
    ho afferrato il concetto: trasformisti=svuotafrigo!!?!?
    ;-)

    @Mimì
    eheheh

    RispondiElimina
  15. Che buona anche questa ricetta!

    Ho fatto i maialini oggi, anche se non erano belli come i tuoi. Che meraviglia!

    RispondiElimina
  16. L'altra sera volevo finire un confezione di broccoletti di bruxelles, ma non aveo voglia di farli nel solito modo, e poi avevo fame perché avevo saltato anche il pranzo.Ho visto il tuo Cake salato, ho controllato altri blog dove ricordavo di averne visti altri, ho mescolato le ricette e poi ho fatto di testa mia. Così anch'io ho fatto il mio primo cake salato, unn po' basso perché non ce l'ho lo stampo giusto (già segnato nella lista da comnprare).Così, broccoletti, carote cotti in un letto di cipolla, un po' di wusterl (che volevo finire pure lui) della panna per cucina al posto del latte o dei formaggi (per addolcire un po' i broccoletti) e poi poco olio, ho preferito aggiungere un po' dell'acqua di cottura delle verdure, uova di mamma biologiche farina e via nel forno.
    Morbidissimooooo
    Un po' improvvisato e sicuramente migliorabile, ma mi è piaciuto comunque molto.
    Mi son detto, l'ha fatto Gaia perché non dovrei provarci anch'io.

    RispondiElimina
  17. @Laura
    Grazie per avermelo detto! Sono contenta che tu ci abbia provato.. Sono sicura che gli altri saranno rimasti entusiasta!

    @Asa
    e hai detto proprio bene!! Bravo!
    Io ho fatto i tuoi panini con la zucca.. vedrai, vedrai!

    RispondiElimina
  18. Dai, li hai fatti pure tu, che bello!
    Non dirmi che hai usato il lievito madre,altrimenti ti odierò!!
    Sono curioso, curiosissimo di vederli, ho mamma che preme sempre perché ha voglia di rifarli, ma io ho poco tempo in questo periodo...

    RispondiElimina
  19. @Asa
    no, tranqui.. ho seguito la tua ricetta alla lettera, solo cambiato i tempi per adattarli alle solite esigenze.. ;-)

    RispondiElimina