venerdì 13 novembre 2009

Ottobre rosa in ritardo e ... sorpresa

Questa volta arrivo in ritardo, ma meglio tardi che mai, soprattutto in questo caso.

Ho scoperto che ottobre era il mese rosa, quello della prevenzione dei tumori al seno.

Ho scoperto anche che l'Istituto Nazionale Tumori, a Milano, ha una sede detta per l'appunto Cascina Rosa, in cui si fa ricerca e prevenzione.
Quello che mi ha colpito di più è stato scoprire che all'interno della struttura sono molte le iniziative e i progetti in corso strettamente legati all'alimentazione.

Il motivo è semplice: siamo quello che mangiamo.

L'Istituto Nazionale Tumori, in collaborazione con il World Cancer Research Fund, ha anche avviato uno studio di intervento alimentare per la prevenzione del tumore mammario in giovani donne.
In pratica, la dieta prevede un minore consumo di farine raffinate, pane bianco, zucchero, bibite, carne rossa, latticini e un aumento di cereali integrali, legumi, vari semi e verdure.
Il progetto ricerca la collaborazione di giovani donne sane e disponibili a modificare la loro dieta per un anno. Chi abita in zona e volesse partecipare, può trovare informazioni qui.
Per le altre, modificare un pò la dieta diminuendo grassi e zuccheri e aumentando l'uso di verdure, come indicato sopra, non potrà che fare bene (come minimo, alla linea!).
Tra l'altro alla Cascina Rosa, organizzano anche Corsi di Cucina Naturale per insegnare a creare pasti equilibrati, scegliere gli ingredienti, e molti altri argomenti, tra cui: come fare un dolce sia buono che salutare!!
E chi proprio non ce la fa ad andare, ma vuole saperne di più, c'è il libro: Prevenire i tumori mangiando con gusto. A tavola con Diana di Villarini e Allegro.

Fiore a Stella


E per finire, visto che Ester mi ha voluto regalare l'emozione di questo testimone, vi racconto 8 cose di me, rispondendo alle sue 8 domande.

1. 6 nomi con cui ti chiamano.
gaia (tutti), mamma (Lenticchia e Fagiolo), ciccia (le persone del cuore), gaiuccia (babbo e mamma), gaietta(amici), gaie'(amici di Roma)
2. 3 cose che indossi in questo momento.
jeans, stivali, gli orecchini che non tolgo mai.
3. 3 cose che hai fatto stanotte ieri e oggi.
stanotte ho dormito
ieri ho portato i legumini in piscina
oggi ho appena fatto colazione, con le mie briochine
4. 2 cose che hai mangiato.
latte e briochine
5. 2 persone a cui hai telefonato oggi.
una sola, la mia mamma
6. 2 cose che farai oggi.
prenderò i bambini da scuola e preparerò la pizza ad un'amica che mi viene a trovare.
7. 3 bibite preferite.
acqua, latte, ...aranciata.. ogni tanto
8. 3 cose che desideri intensamente.
la serenità per me ed i miei cari
vedere crescere i legumini in un mondo diverso
la pizza!

Ed io il testimone lo passo, in ordine rigorosamente casuale e se loro vogliono prenderlo, a:
Tina
Paoletta
Alex

5 commenti:

  1. Ciao cara, sisi ci sarò lunedì, così finalmente conosco un pò di amicizie virtuali ;) Mi si può facilmente riconoscere da una bimba attaccata davanti ;)! A presto allora

    RispondiElimina
  2. Hai ragione "siamo quello che mangiamo". Anche io ho scoperto l'iniziativa in ritardissimo...uff. Complimenti per le tue risposte. Un bacione.

    RispondiElimina
  3. è importante diffondere questo messaggio il più possibile: l'alimentazione è importante per rimanere in salute.
    Grazie per questo bel post
    Un bacione e buon fine settimana
    fra

    RispondiElimina
  4. Gaia, questa tua iniziativa e' molto bella, putroppo vado e vengo quasi tutti i giorni dall'istituto dei tumori, quindi sono al corrente di questa cosa, pero' sul documento che mi hanno dato ieri quelli della LILT, potevano partecipare solo donne affette da tumore della mammella gia' operate e che nei 5 anni successivi all'intervento non abbiano ancora avuto segni di recidiva; perche' e' una ricerca sulla prevenzione delle recidive....mo mi viene il dubbio che magari questo sia un progetto parallelo. Molto bello comunque..

    RispondiElimina
  5. @iana
    benissimo! cerchero' la bambina, allora! :-)

    @essenzadicannella
    grazie e a presto!

    @Fra
    sono d'accordo con te. Buona domenica!

    @Barbara
    mi dispiace per il fatto che ti tocchi frequentare l'istituto (immagino non per il corso di cucina). Comunque, le info le ho trovate sul sito indicato, dove si spiega cos'e' la Cascina Rosa.
    Immagino che sia una cosa diversa.
    Forse quello che dici te e' il Progetto DIANA 5. Questo e' un altro!
    un abbraccio

    RispondiElimina