mercoledì 28 ottobre 2009

Un esperimento collaudato

Una delle prime volte che ho usato la pasta madre, ho voluto provare una ricetta collaudata da Silvia che frequenta il forum di Gennarino, ma che ha anche uno spazio tutto suo.
Il fatto che dicesse che le aveva fatte tante volte e sempre con successo, mi ha fatto coraggio, visto che io ero alle prime armi e che un consiglio di una grande esperta era proprio quello che mi ci voleva!
Cosi' ho preparato le sue brioche che io ho modellato in dosi più piccole per fare delle briochine, da divorare a colazione insieme ai legumini, alcune le ho farcite di cioccolata, altre le ho lasciate vuote, in modo da poterle farcire a piacere con una delle marmellate che ho in dispensa.


Briochine prima e dopo

Servono:
350 gr di lievito madre appena rinfrescato.
150 ml di latte
150 gr di zucchero
1uovo
1 cucchiaio di malto d'orzo
400/450 gr di farina ( io ho usato metà manitoba e metà 00)
50 gr di burro
sale (mezzo cucchiaino)
aromi a piacere (io ho usato la vanillina)

Ho iniziato l'impasto il pomeriggio verso le 18.
Ho impastato nella planetaria la pasta madre spezzettata, insieme al latte a temperatura ambiente mescolato con l’uovo, lo zucchero, il malto d’orzo e la farina.
Quando l'impasto è formato, ho aggiunto il burro sciolto con dentro il sale e la vanillina.
Ho lasciato lievitare circa tre ore, fino al raddoppio, tenendo l'impasto nel forno a microonde, al riparo da correnti d'aria.
Poi ho diviso in due l’impasto e gli ho dato le pieghe del primo tipo per 2 volte e ho lasciato riposare un'oretta.
Ho steso ogni panetto in forma piu' o meno tonda e ho tagliato a croce formando 16 triangolini, le 16 briochine (ad alcune ho aggiunto dei pezzetti di cioccolata, prima di arrotolarle!)
In totole, con le dosi indicate ho preparato 32 briochine, che ho disposto su due teglie, lasciando un po' di spazio tra le brioche appena formate perchè lievitino.
A questo punto, io sono andata a dormire. Loro sono rimaste sveglie e hanno lievitato.
A dir la verità, la mattina dopo mi immaginavo che sarebbero state belle gonfie, ma non si erano mosse tanto.. un po' delusa, le ho infornate e li' al calduccio del forno a 180° si sono svegliate e si sono alzate. Dopo un 15-20 minuti le ho tolte dal forno, che già stava profumando la casa di dolcezze.
Abbiamo aspettato con ansia che smettessero di bruciare e ce le siamo divorate!
Non tutte pero', quelle rimaste, appena si sono freddate, le ho subito infilate in freezer per le prossime colazioni!

Ecco cosa sono riuscita a fotografare, prima che sparisse!

Briochina alla Cioccolata

14 commenti:

  1. Ma come sono belli!!! Complimenti:)

    RispondiElimina
  2. Sei stata bravissima, spiegazioni accurate e risultato impeccabile!

    RispondiElimina
  3. wow magnifiche! chissà che buone!

    RispondiElimina
  4. devono essere deliziose...mi segno subito la ricetta
    Un bacione
    fra

    RispondiElimina
  5. queste mi sa che le provo!! qnt vengono grandi??

    RispondiElimina
  6. Che meraviglia! Chissà che buon profumino nella tua cucina...
    Ma sai che quando ho letto "da divorare a colazione insieme ai legumini" ho pensato "legumi a colazione?! Bizzarra la ragazza"... poi ho visto il tuo header (si dice così?) e ho capito a chi ti riferivi! Complimenti per il tuo blog!

    RispondiElimina
  7. @sweetcook
    grazie!

    @fantasie
    grazie!

    @Federica
    Si, sono buone. Ma parlando con Silvia, l'autrice, ho scoperto che sarebbero venute ancora meglio con un po' di scorza di arancia, nell'impasto!

    @Fra
    Evvai con la pasta madre! ;-)

    @valina
    Facendo 16 spicchi, sono venute brioche mignon sugli 8-10 cm di lunghezza. Per farle piu' grandi, basta fare solo 8 spicchi!

    @Gloria
    Si, i miei legumini non si mangiano.. ;-)
    Grazie!

    RispondiElimina
  8. Hai iniziato in sordina, ma vai avanti "alla grande" ;io ancora non ho affrontato il rapporto con la pasta madre, ma la osservo con attenzione...brava!!!

    RispondiElimina
  9. Vado subito a rinfrescare la mia madre! Che meraviglia!

    RispondiElimina
  10. Ben, mi sa che sono proprio l'unica a non averli ancora provati...
    Sono bellissimi!

    RispondiElimina
  11. @Anonimo
    chiunque tu sia, provaci! Bisogna prenderci confidenze, ma penso che poi dia tante soddisfazioni!
    ... e grazie!

    @Laura
    Vai di corsa!! ;-)

    @valina
    preco, preco!

    @Mariu'
    ...e anche buoni!

    RispondiElimina
  12. Grazie Clementina e ben arrivata!

    RispondiElimina